La Storia di Palencia

Storia di Palencia

L'antica Pallancia venne fondata dai Romani lì dove sorgeva un antico borgo dei Vaccei intorno al secondo secolo a.C. e nel corso dei secoli si è sempre dimostrato un notevole centro basato sull'agricoltura. Sono poche le testimonianze lasciateci dai Romani, visibili all'interno del Museo Archeologico.

Navigare Facile

Nel quarto secolo fu sede dei primi vescovati spagnoli; scarse sono le notizie relative all'epoca medioevale in particolare quelle inerenti l'Alto Medioevo.

Palencia fu invasa dagli Arabi e tolta ai Musulmani da Sancho il Grande di Navarra, in seguito fu soggetta al dominio dei vescovi che ne divennero signori: la loro presenza incoraggiò il pellegrinaggio a Santiago e fece in modo che la città divenisse una rilevante sede episcopale.

Importante fu la figura di Alfonso VIII che vi fondò nel Duecento uno Studio generale chiamando maestri dalla Francia e dall'Italia.

Food

Curiosa fu la vicenda che coinvolse Palencia sul finire del Trecento quando furono le donne a difendere la città attaccata dall'esercito del duca di Lancaster il quale bramava conquistare la Castiglia. Da allora, usanza peraltro annoverata tutt'oggi come da tradizione, le donne sono state invitate a indossare un laccio dorato sui capelli e una sciarpa dorata sul corpetto.